Switch Ethernet

Nella tecnologia delle reti informatiche, uno switch è un dispositivo di rete che si occupa di commutazione a livello datalink del modello ISO/OSI. Lo switch si occupa di indirizzamento e di instradamento dei frame all’interno delle reti LAN mediante indirizzo fisico (MAC), L’instradamento avviene per mezzo di una corrispondenza univoca porta-indirizzo (Point To Point).

Presenza di porte Gigabit Ethernet

Diversi switch oggi in commercio sono di tipo Gigabit Ethernet ovvero, sulla singola porta, consentono di muovere dati fino a 1000 Gbps o meno (può dipendere anche dalla categoria del cavo utilizzato).

Il colore del led tipicamente indica se alla porta Ethernet è connesso un sistema capace di trasferire o meno i dati.

Presenza della funzionalità PoE (Power over Ethernet)

Grazie al supporto PoE i nuovi switch web managed possono essere utilizzati per alimentare, usando il cavo Ethernet, dispositivi quali access point wireless, videocamere IP, luci LED, device IoT e così via.
La presenza della funzionalità PoE consente anche di accendere o spegnere da remoto qualunque dispositivo compatibile.
Si tratta di una possibilità davvero utile in ottica Internet delle Cose (IoT) perché permette di gestire i device PoE (si pensi a videocamere di sicurezza, serrature intelligenti, sistemi di illuminazione, prese elettriche smart insieme con tutti i “carichi” collegati) dalla rete dell’ufficio od ovunque ci si trovi, anche in mobilità (basterà attivare il forwarding delle porte sul router ed eventualmente valutare l’uso di una VPN).

Gli switch si dividono in:

Unmanaged switches

Si tratta dei dispositivi più economici, adatti in ambito domestico o piccole aziende. Sono periferiche plug and play, basta connetterle e automaticamente si auto settano. In questi switch non è possibile configurare alcun tipo di parametro.

Managed switches

Sono i dispositivi più costosi, sono dotati di una interfaccia web e protocolli proprietari che consentono di configurare molti aspetti. Di solito nella maggior parte dei modelli è possibile scegliere il metodo di instradamento, configurare le VLAN, esaminare le statistiche del traffico, selezionare la banda utilizzabile degli apparati collegati ad esso. Naturalmente in questo tipo di switch le funzionalità offerte variano per ogni modello.

Wireless

Una rete LAN (Local Area Network) wireless sfrutta le onde radio per collegare dispositivi come i notebook a Internet, alla tua rete aziendale e alle sue applicazioni. Quando colleghi un notebook a un hotspot Wi-Fi in un bar, hotel, aeroporto o altro luogo pubblico, ti stai collegando alla rete wireless aziendale del luogo in cui ti trovi.

Le piccole aziende possono ottenere molti vantaggi dall’implementazione di una rete wireless, compresi:

CONVENIENZA: Accesso alle risorse di rete da qualsiasi luogo all’interno dell’area di copertura della rete wireless o da qualsiasi hotspot Wi-Fi.

MOBILITA’: Non è più necessario restare seduti alla scrivania per usufruire della connessione alla rete. Ad esempio, puoi accedere a Internet direttamente dalla sala riunioni.

PRODUTTIVITA’: L’accesso wireless a Internet e alle applicazioni e risorse aziendali chiave consente ai dipendenti di svolgere il proprio lavoro favorendo la collaborazione.

SEMPLICITA’: Non devi più utilizzare i cavi e l’installazione è rapida ed economica.

ESPANDIBILITA’: Le reti wireless sono semplici da espandere con le apparecchiature esistenti, mentre la rete cablata richiede l’aggiunta di ulteriori componenti (cavi, prese di rete, porte sullo switch)

PROTEZIONE: I progressi tecnologici delle reti wireless garantiscono solide opzioni di protezione.

COSTI: Dato che le reti wireless eliminano o riducono i costi di cablaggio, sono meno costose rispetto alle reti cablate.

Ponti Radio

Un ponte radio è un collegamento radioelettrico tra due punti fissi effettuato per mezzo di onde elettromagnetiche dirette. Poiché il collegamento viene effettuato tra due punti in Visibilità elettromagnetica, i ponti radio sono generalmente realizzati con antenne direttive, che consentono di concentrare l’energia trasmessa in fasci di piccola apertura secondo una prefissata direzione. Per ottenere questi fasci direttivi, è necessario usare onde elettromagnetiche a frequenze molto elevate. L’uso di frequenze elevate rende i ponti radio idonei alla trasmissione di un numero notevole di segnali.

Lo schema più semplice di un ponte radio è quello in cui il trasmettitore ed il ricevitore sono in visibilità diretta tra loro (Punto-Punto). Quando invece i due punti da collegare sono troppo distanti o non sono in visibilità elettromagnetica il ponte radio oltre alle stazioni terminali di trasmissione e di ricezione contiene altre stazioni, dette stazioni ripetitrici, che hanno lo scopo di amplificare o rigenerare il segnale trasmesso in modo da compensare le attenuazioni subite dal segnale durante la propagazione (Punto-Multipunto).

RFID

Acronimo inglese di Radio Frequency Identification, la tecnologia RFID di identificazione automatica è basata sulla propagazione nell’aria di onde elettro-magnetiche, consentendo la rilevazione automatica (hand free), massiva ed a distanza di oggetti, animali e persone sia statici che in movimento.

ALTRI SERVIZI

Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode
Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode
Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode
Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode
Cablaggio-ClearCablaggio-Clear-H
Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode
Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode
Telefonia-ClearTelefonia-Clear-H
Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode
Networking and wireless connection as concept for effective modeNetworking and wireless connection as concept for effective mode